Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

mercoledì 26 dicembre 2007

lo smarrimento di Bieberkopf


BERLINO
Alexanderplatz

Al centro dell’est
La piazza mi attende e non c’è.
Estranea la strada ed i luoghi.
Xanadu è persa da tempo, qui resta Berlino.
Accanto alla torre, di fronte all’hotel
Non vedo che ombre, di gente e di ore
Da lungi già scorgo il corpo minuto
Ed oltre la fonte, Nicola al quadrato
Ritorna alla mente l’arrivo sconnesso,
Passato quel Biberkof nulla più resta
Le pagine sì, la lingua ed il nesso
Al centro del nulla, in mezzo al futuro
Tra voci lontane e pagine bianche.
Zentrum der Welt, der doppelten Stadt. Willkommen die Herren, willkommen zum Platz.

Nessun commento: