Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

martedì 15 gennaio 2008

Die Leiden des alten Faustus - i dolori del vecchio Faust

Ein kurzes Nachdenken über die Arbeit des Unterrichtens und deren alltäglichen Miseren von einem enttäuschten Lehrer…
(una breve riflessione sul lavoro dell'educazionee delle sue quotidiane miserie da parte di un insegnante disilluso …)



Habe nun, ach! Philosophie,
Juristerei und Medizin,
Und leider auch Theologie
Durchaus studiert, mit heißem Bemühn.
Da steh' ich nun, ich armer Tor,
Und bin so klug als wie zuvor!
Heiße Magister, heiße Doktor gar,
Und ziehe schon an die zehen Jahr'
Herauf, herab und quer und krumm
Meine Schüler an der Nase herum -
Und sehe, daß wir nichts wissen können!
Das will mir schier das Herz verbrennen.
Zwar bin ich gescheiter als alle die Laffen,
Doktoren, Magister, Schreiber und Pfaffen;
Mich plagen keine Skrupel noch Zweifel,
Fürchte mich weder vor Hölle noch Teufel -
Dafür ist mir auch alle Freud' entrissen,
Bilde mir nicht ein, was Rechts zu wissen,
Bilde mir nicht ein, ich könnte was lehren,
Die Menschen zu bessern und zu bekehren....

(Ahimè!, ho studiato, a fondo e con ardente zelo, filosofia e giurisprudenza e medicina e, purtroppo, anche teologia.Eccomi qua, povero pazzo, e ne so quanto prima!
Vengo chiamato Maestro, anzi dottore e già da dieci anni meno, per il naso, in su ed in giù, in qua ed in là, i miei scolari. E scopro che non possiamo sapere nulla. Ciò mi brucia quasi il cuore. Eppure ne so' più di tutti quegli sciocchi, dottori, maestri, scrivani e preti; non sono tormentato da scrupoli, nè dubbi, non temo l'inferno, nè il diavolo. Però mi è stat tolta ogni gioia; non mi illudo di saper qualcosa di buono, non mi illudo di poter insegnare qualcosa, di migliorare o convertire gli uomini...)

1 commento:

María ha detto...

Questo insegnante disilluso trasmette
sui sentimenti!!. Cosa li è successo? Credo che alcuna volta mi ho sentito cosi,senza il potere, non di convertire, ma si di migliorare alle piccole persone che mi ascoltano giorno a giorno.
Ma, sappiamo che il nostro lavoro è soltanto una piccola grana di sabbia nel processo che fa a una persona ogni volta migliore -o peggiore-.
Grazie per la riflessione!