Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

mercoledì 10 settembre 2008

Parliamone....

Il ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca all'attacco

"Governi, sindacati e stipendificio" I mali della scuola per la Gelmini
Epifani: "Scuola sarà fulcro di un'estesa protesta"
(da La Repubblica)




Della serie: ok, parliamo, contrattiamo, ci incontriamo al tavolo ecc... ma mettiamo subito in chiaro una cosa; voi siete il male ed io sono la cura.....

P.S. Da precario, sottopagato, insicuro del futuro ed incazzato, oggi partecipo " a gratis" ad una sessione di esami universitari senza contratto e senza percepire un euro...

Ma si sà: Litterae non dant paenm

8 commenti:

Pipoca ha detto...

Be'... siamo in due, qui, ma nell'Italia un po' tanti.

In bocca al lupo!

Moky ha detto...

Non capisco... cosa vogliono cambiare? I need an explanation... I apologize for my ignorance...

digito ergo sum ha detto...

un tizio del quale sicuramente, alemeno una volta (!) hai sentito parlare, tale Hermann Hesse, sosteneva oltre 60 anni fa, che solo un povero paese manomette il sistema scolastico. se non sbaglio, l'italia, è stata tra i primi paesi ad introdurre il concetto di "scuola dell'obbligo". e il fatto che, ancora oggi, si facciano esperimenti empirici, non le fa onore...

Mat ha detto...

per carità!
i professori sono ridotti a straccetti...
nn tutti però. xkè all'università li pagano profumatamente...e spesso x nn far nulla e arrotondare il loro già lauto stipendo da liberi professionisti

María ha detto...

Insegnanti precari, sottopagati? Hermano lavori all'Argentina? Qui gli insegnanti anche siamo maltrattati, i soldi sono come elemosine, la società non capisce che anche noi dobbiamo mangiare. Pensano che insegnare è il lavoro più facile del mondo, beh ... pensano che non è un lavoro.. per conseguenza non doviamo richiamare un soldo più giusto, una scuola migliore,ecc.

Insegnati del mondo uniti!!!


Un bacio collega

Irene ha detto...

Ops... io sto studiando tanto tanto... mi fermo ora? Ho gli imbianchini in casa... cosa dite mi aggrego a loro?

Maria Rita ha detto...

1. Anche io lavoro aggratis. Attualmente, se non lavorassi aggratis non lavorerei per niente.
2. Il sistema scolastico andrebbe riformato ma... come si deve... il che non implica le mezze misure e le "sperimentazioni".
3. I professori universitari non vengono pagati profumatamente, anzi. A parte una piccola fetta, la maggior parte di loro viene assunta a contratto e percepisce uno stipendio a seconda delle ore di lezione. Conosco Professori della Facoltà di Psicologia che, guadagnano 1800 euro all'ANNO. Altri che, nonostante le ore di lezione, non ricevono neanche un euro perchè vengono "presi" dall'università come "cultori della materia".

Comunque sia... è una vergognosa vergogna. E, di fronte a questo, anch'io sono sempre piu inca//ata ogni giorno che passa.

Baol ha detto...

Stiamo facendo una gran bella fine...


i "cultori della materia" sono la peggiore invenzione dopo lo schiavismo...ma come si faaaaaaaaaa?!