Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

martedì 11 novembre 2008

Sky's the limit

Ultimamente sono diventato un po' pericoloso in auto....
Oddio, non che sia stato uno Schumacher, questo mai!
Diciamo che per me l'auto è un mezzo utile di trasporto, che per i miei strani spostamenti provinciali è sempre meglio di un Bus, ma non sono (mai stato) il tipo che resta affascinato dalle belle auto (preferiso di gran lunga le donne) e che si appassiona alle corse, nè perde ore a parlare di motori...
In caso di panne vado in crisi, se provo ad aprire il cofano c'è il rischio che apra il portabagagli insomma... non sono proprio un affascinante easy rider.
Sono corretto nel traffico e piuttosto guardingo. Conosco i miei limiti. Raramente mi distraggo, eppure...
....epppure recentemente c'è un problema, anzi due: il cielo di novemebre ed i pixel della fotocamera inclusa nell'Iphone.
Le foto sì, quelle le amo da sempre, e quindi capita che - di tanto in tanto - mi fermi all'improvviso lungo strade di campagna, magari sterrate, o in curva, scendo dall'auto al volo e scatto. Clic!
Le altre auto solitamente strombazzano ed i padroni inveiscono.. io risalgo in auto, con airia contrita e colpevole, e fingo un problema meccanico (che prego Iddio di non avere..).
Però non ci posso fare nulla: amo questo cielo autunnale. Forse un giorno finirò schiacciato da un Tir e la penultima foto che troveranno nel telefono sarà uno splendido cielo novembrino, l'ultima, chiaramente, sarà l'immagine di un sorriso ebete del fotografo investito....















10 commenti:

Moky ha detto...

Vale la pena rischiare di essere stesi... anche io adoro guardare il cielo, i suoi cambiamenti, una tela dipinta sempre perfettamente!

Bellissimi gli scorci dei paeselli... cose che mi mancano qui...

Donna Cannone ha detto...

novembre è ancora lungo e ti puoi sbizzarrire, ma fa attenzione!
belle le foto. Io non mi sono arresa ancora all'idea che l'estate sia finita. Mi sembra che il caldo debba tornare da un giorno all'altro.....

digito ergo sum ha detto...

questo tuo cipiglio per la fotografia è notevole.

anche a me le auto non dicono molto e preferisco le donne.

non disdegno le belle donne su una ferrari, ma le "mie" donne c'hanno, in genere, una panda. mah...

Prisma "TBFKA MusEum" ha detto...

Attento, però! Così me fai preoccupà!

Però hai ragione, le foto sono splendide.

Suysan ha detto...

Anche a me a volte viene voglia di scattare qualche foto mentre vado in giro ma per fortuna il mio telefonino fa delle foto da schifo altrimenti ci avrei già lasciato le penne....a Roma non si scherza col traffico...sarebbero capaci di ucciderti !!

Fabioletterario ha detto...

Caspita! bellissime foto! :-)
Direi che hai un futuro anche come provetto fotografo...

fabio r. ha detto...

grazie x gli apprezzamenti e la preoccupazione :-)
mi sto allenando a rimanere incolume sulla strada...
Il cielo però e' una tentazione irresistibile... lo diceva anche Einstein, che non a caso spesso sbatteva contro le cose...

Angel ha detto...

Belle le foto, anche io sto sempre con gli occchi puntati al cielo, forse perchè non sono una "con i piedi per terra".:-)

ps.
sono angel ma mi seccava linkarmi


II p.s.
è vero che un vortice di acqua qui gira in senso antiorario ( vedi sciacquone del gabinetto)
Mio marito mi ha dato la spiegazione scientifica, ma ti giuro che certi argomenti chissà come non li assimilo proprio:-)
Ha a che fare con la rotazione della terra comunque, cerca di Coriolis e trovi il perchè.
baci

desaparecida ha detto...

sei un romanticone mio caro!!!
splendide foto!

María ha detto...

Un paesaggio che vale la pena qualche rischio. Bellissimo!

Saluti