Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 19 dicembre 2008

Just the way I feel (I am?)

Non sono giorni allegri questi.

non so perchè, è uno strano spleen pre-natalizio, ma in sostanza mi sembra di viaggiare sulle montagne russe.
Vado sù poi giù, improvvisamente, senza un vero perchè.
Qualche preoccupazione casalinga, ok, ma non basta..

Vorrei scappare ma mi sento legato. Come un pezzo di ferro si lega alla calamita. Senza volerlo.

Mi sposto con la mente, ripercorro viaggi fatti, in treno ed in metro, in altre città.




Mi viene in mente New York, quella del film Manhattan di Woody Allen, rigorosamente in B/N ed una canzone malinconica e bella continua a suonarmi in testa.

Questa qui:

4 commenti:

Moky ha detto...

Aaaah... Billy Joel's "A New York's state of mind"...
..some folks like to get away for the holidays, from the neighborhood...hop a flight to Miami Beach or to Hollywood... well, I'm taking the Greyhound on the Hudson River Line... I'm in a New York state of mind...

Great, great song...

Insomma si', un po' si sale e un po' sis cende... tutto normale Fabio!!
Merry, happy, serene Xmas to you and family!! (including the kitties!)

desa ha detto...

L'altalena è sempre una sicurezza perchè è sicuro che si sale....bisogna dare il tempo!
un bacio! :)

Inenarrabile ha detto...

Questa malefica malinconia da feste natalizie... fattela passare, fattela passare, fattela passare!

digito ergo sum ha detto...

è lo scazIo natalizio, ma passa.

forse inconsciamente ci si sente sempre soli, anche in mezzo a tanta gente eppoi, sempre inconsciamente, pesa parecchio tutto il freddo che, ancora per tre mesi, ci accompagnerà.

ma te hai spalle larghe, quindi armati di pazienza, che tra qualche giorno passerà.

un abbraccio