Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 27 marzo 2009

Stormy Weather

Da un paio di giorni il tempo fa i capricci. Quello atmosferico offre sole splendente nel mattino gravido di primavera, alternato ad una sera rancorosa, minacciosa di pioggia e con nuvoloni dicembrini....

La temperatura si adegua a questa schizzofrenia e così passo dalla giacca alla camicia, poi di nuovo giacca e gilet, come un goffo indossatore isterico, indeciso alla vigilia del defilé dell'anno...

Il tempo cronologico segue queste bizze, e le mie giornate si allungano per poi contrarsi, i minuti fuggono e le ore sonnechhiano, e mi ritrovo alla sera, stanco, senza aver ben capito se ne è valso la pena, o no.

Gli ultimi 2 giorni poi sono stati caratterizzati da un'atmosfera leggermente sopra le righe rispetto ai miei tempi da Bradipo.
Ok, ammetto io per primo che nella vita quotidiana non sono un fulmine divino, e sono piuttosto restìo alla fretta ed all'accavallarsi degli impegni, non a caso soffro senza la mia agenda e vivo praticamente circondato di Post-it, con il terrore di dimenticare qualcosa...

La tempesta perfetta però si è verificata ieri, Giovedì, un Armaggedon in cui - nell'ordine - è imploso il vecchio televisore domestico, ne ho comprato uno nuovo, bello Lcd al centro commerciale, l'ho trasportato in macchina (la Camilla, yes my Ypsilon mi si è quasi sbragata) per montarlo velocemente e verificare che non andava!

Circondato dal silenzio casalingo (senza la TV la casa sembra quella di Ibsen, silenziosa..) di corsa alla lezione pomeridiana in Università. Andando un po' di corsa ho - logicamente - trovato 3 cantieri 3 nell'arco di 10 kilometri e quindi sono arrivato in aula sul filo di lana.

Poi lezione serale, fino alle 20, con adulti stanchi e giustamente con la testa al tepore domestico, mentre io architettavo un'agenda temporalizzata per poter tornare in negozio il giorno seguente (oggi) e non saltare appuntamenti vari.

Quindi oggi, venerdì, ricaricata la mega TV in auto, sdraiati i sedili e inarcato la schiena come un Camallo, via di nuovo al negozio. Cambio avvenuto, tv più leggera e funzionante ma differenza pecuniaria abbastanza grave....
Infine a scuola, e ritorno a casa - con le solite nuvolette di Fantozzi minacciose - per mangiare al volo e rimontare la nuova Tv. Operazione riuscita pienamente ma terminata circa mezz'ora fa'...

Mi sento come Forest Gump: sarei un po' stanchino....

Ed il cielo minaccia ancora tempesta.

8 commenti:

NADIA ha detto...

holaaaaaaaaaaaaaaa!!!
sono prima non ci posso credere!!
Ho vinto qualche cosa??? niente!!
va bene!!!
Ti capisci mio caro sono tornata da poco super infreddolita ...tempo da schifo anche qui, mio figlio ha giocato a calcio partita di campionato pulcini con un freddo bestia e hanno pure perso...adesso ceno e mi accartoccio dentro il camino!!!
buon fine settimana!!! besito!!

NADIA ha detto...

ops scusa gli errori scrivo sempre troppo in fretta e non rileggo...acc!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

Bene, finalmente uno che ammette di essere un posapiano, un bradipo: siamo in due, Fabio. Il mio ritmo è quello di un 45 giri fatto andare a 33...
Ma tu hai giornate intensissime, però! Come cavolo fai? Capisco quindi qualche "caduta di umore" da stress... e poi, la tragedia del televisore!
Ti sarai perso Danny Crane... perché lo sai, vero, che lo ritrasmettono su FoxCrime (canale 114) alle 18:15...

stellavale ha detto...

Basta che mentre c'è la tempestra si abbia un tetto sopra......

la signora in rosso ha detto...

domani domenica riposo!
Ho intenzione di starmene a letto almeno fino le 10, in barba all'ora legale!!!
Buon w.e

Camu ha detto...

mazza che fisico...io sarei morta dal sonno e stanchezza alla fine del primo giorno!!!!

fabio r. ha detto...

oggi però...pausa fancazzista!!!! nemmeno lavoro al pc, cazzeggio qua e là, e rimiro il nuovo mega TV manco fossi al cinema!!

Moky ha detto...

A parte che secondo la teoria del caos, tutto quello che ti e' capitato era prevedibile... ma tu mi metti Ella e Joe Pass?? Sai che mio papa' (toto') ed io lo abbiamo conosciuto... mio padre a momenti piangeva... vabbe', tu dici, chissenefrega... comunque, l'importante e' sopravvivere... e godersi dell'ottima musica...