Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

sabato 30 maggio 2009

Fuma che ti passa (..la voglia...)

La notizia è recente: l'OMS ha liberalizzato - a partire dal 2010 - la pubblicità "shock" sui pacchetti di sigarette, e le Major del tabacco saranno obbligate (almeno si spera) ad utilizzare queste immagini al posto dei consueti ammunci poco efficaci utilizzati fin'ora.

Non sono molto ottimista sull'impatto di questa ennesima risoluzione, purtroppo vedo ogni giorno ragazzini (sempre più piccoli) che fumano sigarette a scuola, in piazza, in motorino, e che a 13-14 anni sembrano andare già "a rota" per mancanza di nicotina, spendendo fortune per alimentare quetso vizio, e sembra che nessun appello, nessun simposio con dottori ed esperti li convinca ad abbandonare il tabacco...
Spero quindi che le imagini crude sortiscano migliore effetto.

Beh, ho visto in anteprima qualcuna delle foto in cantiere, e devo dire che fanno impressione..giudicate pure voi:






12 commenti:

stella ha detto...

Fabio....non riesco a guardarle....

ziamaina ha detto...

Sicuramente queste foto fanno pensare.
Ma come te, non sono sicura che indurranno a far smettere di fumare.
Anzi, probabilmente, visto il gusto per il macabro di certe persone, potrebbero anche lanciare una moda, tipo "colleziona il pacchetto più impressionante".
Ormai se ne vedono e sentono di tutti i colori.
Buona domenica, baci ai mici =^_^=

modesty ha detto...

trovo di pessimo gusto queste immagini.
ma non smetto certo di fumare per quello.
per quanto concerne i ragazzini che fumano - bè, forse suonerà di retorica cheap: ma se finalmente ce ne occupassimo di sti ragazzini che cosi non gli resta il tempo per cazzeggiare col fumo facendo finta di esser già grandi. e magari i tabachai che danno puro loro una mano e non vendono il tabacco ad una mezza porzione palesemente non maggiorenne.

io, francamente, mi godo la sigaretta e qualcosa da bere alle 10 di sera sul mio terrazzo a guardare la notte.

Amen!

giulia ha detto...

Le avevo viste sulla BBC qualche giorno fa, sono raccapriccianti. Ho anche io i miei dubbi sulla loro efficacia, soprattutto sui più piccoli che iniziano a fumare per sentirsi parte del gruppo e non per scelta. Magari però può essere un valido incoraggiamento per chi prova a smettere, ma non è abbastanza forte per farlo.

Suysan ha detto...

Fanno impressione a me che ho cinquant'anni e che ho smesso di fumare da vent'anni...non so che effetto farebbero su dei sedicenni!

Dagmar ha detto...

Chiunque sa che tipo di immagini appaiono nei videogiochi coi quali si dilettano i cari pargoli, non si illuderà minimamente riguardo all'eventuale effetto dissuasore di questi messaggi di avvertimento. E' più probabile che diventino davvero oggetto "cult" di raccolta oppure semplicemente saranno ignorati.

amatamari ha detto...

E' esilarante: hanno il monopolio e ci appiccicano pure le figurine terroristiche.

p.s.
a me piace molto quella del piede con l'infarto all'alluce.

musicista di strada ha detto...

Per curiosità:
tu sei un fumatore,un ex fumatore oppure un non fumatore?
Ciao

Vale ha detto...

Le trovo di pessimo gusto..

fabio r. ha detto...

@tutti: le foto sono volutamente shock, penso sia nello spirito del messaggio, certo che la cosa riguarda principalemnte i minorenni (gli adulti consenzienti possono fare liberamente la loro scelta, ci mancherebbe altro, io infatti mi riferivo ai ragazzi nelle scuole, poi chi si vuole suicidare lentamente è padrone di farlo..) ma io comunque sono un fan di queste campagne al limite del decente, e penso a quelle terribili immagini che ho visto in Olanda prt combattere gli incidenti di auto provocati da sostanze psicotrope e/o velocità!
Immaggini prese direttamente dalle foto del medico legale, dalla polizia, con pezzi di corpi letteralmente sparpagliati sulla strada e sotto la scritta: Buon Sabato sera? Meglio così, perchè era l'ulyimo!!
L'effetto è indubbio, così come per queste foto, certo è che i nostri benpensanti veterocattolici già alzano dei paletti all'uso di queste foto: proprio oggi sul corrirere il primo
altolà
di Fazio, viceministro mooolto prudente (e forse fumatore..)

per la cronocaca: io sono un accanito NON fumatore, figlio però di fumatori, il cui padre vive per questo con enfisema e prossimo al cancro ai polmoni...

Moky ha detto...

Come madre di un quasi 14 enne, cui e' stato fatto il lavaggio del cervello sin da tenera eta', penso che queste immagini siano ben scelte. Se riuscissero ad allontanare anche solo 10 ragazzini dalla dipendenza del fumo, valgono la pena.
Sono come Fabio, accanita non fumatrice (mai neanche fatto un tiretto quando ero adolescente, una vita fa), figlia di fumatori accaniti, cosa che ho odiato terribilmente.
Tutte le immagini che hai postato sono esattamente le ragioni che do ai miei figli per non fumare.
Un altro deterrente sarebbe alzare il prezzo dei pacchetti, ma se succede come qui in America, i fumatori mangerebbero la merda pur di comprarsi la sigaretta.


E non entro nemmeno nell'argomento del fumo passivo...Blah...

María ha detto...

Si queste immagini non sono convincenti...