Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

martedì 15 settembre 2009

Flash Mob

Cito da Wikipedia:
Con il termine flash mob (dall'inglese flash - breve esperienza e mob - moltitudine) si indica un gruppo di persone che si riunisce all'improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un'azione insolita (tipo fermarsi tutti improvvisamente in un dato punto di una città, immobili come manichini..) generalmente per un breve periodo di tempo per poi successivamente disperdersi. Il raduno viene generalmente organizzato attraverso comunicazioni via web ocon cellulari (oggi anche via twitter e facebook).
In molti casi, le regole dell'azione vengono illustrate ai partecipanti pochi minuti prima che l'azione abbia luogo.

Nella maggior parte dei casi, il flash mob non ha alcuna motivazione se non quella di rompere la quotidianità. I partecipanti all'azione (flashmobbers o mobbers) si incontrano in un punto prestabilito per realizzare assieme un'azione corale che non ha alcun senso, se non contestualizzato in quei brevi istanti di evento.

Ogni tanto si organizzano anche dei flash mob dance, cioè balli apparentemente improvvisati in un dato luogo ed ora, ma preparati benissimo "undercover", persino con coreografie studiate da mesi, il tutto sempre - rigorosamente - via web.

Il numero dei partecipanti solitamente non è altissimo in questi casi (contrariamente ai flash mob standard) ma il giorno 10 settembre 2009 a Chicago si sono riuniute 21.000 persone che hanno dato vita al più grande ballo flash mob della storia (fino ad oggi chiaramente..).

L'occasione è stata la presentazione della 24a stagione del popolare show di Oprah Winfrey, quando solitamente lei invita celebrità sul palco per intervistarle e lasciare esibire in attesa di averli poi in studio.

Il gruppo in questione in questo caso erano i Black eyed Peas, che - proprio tramite facebook e twitter - avevano allertato i propri fans. La anchor woman più famosa d'America era all'oscuro della sorpresa, e la sua sorpresa è ben visibile nel video.

Il ballo al ritmo di I gotta feeling inizia stranamente con un'unica ragazza che si muove ritmicamente di fronte al palco, mentre tutta la folla è immobile, poi - proprio come un'onda - altri la seguono con la stessa coreografia, finchè tutta la piazza e le vie piene di gente non ballano all'unisono, creando un effetto a dir poco magico. Ecco le immagini:


13 commenti:

amatamari© ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
amatamari© ha detto...

E' così bello che anche io desidero partecipare!

:-)

Suysan ha detto...

io mi sono trovata una volta a mia insaputa ad un flash mob a Trastevere dove un gruppo di persone faceva a cuscinate, era qualche anno fa e non ne avevo mai sentito parlare e devo dire che è stata una cosa divertente!

questo organizzato nel video è veramente eccezionale!!

palbi ha detto...

oddio alla buona fede di Oprah ormai non si crede +...pero' fichissimo il video

giulia ha detto...

Ecco grazie, avevo visto il video ma non avevo capito che caspita fosse!

Angel ha detto...

Ma è bellissimo!!!
anche iooooo!!!!!!!!!

maria rosaria ha detto...

suggestivo; forse standoci dentro diventa esaltante.
bacio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

L'avevo già visto in giro ma non avevo capito cosa fosse....

stella ha detto...

Tutto nuovo, per me!

fabio r. ha detto...

@tutti: è una vera e propria bomba! ammetto che sono giorni che non riesco a staccare gli occhi e gli orecchi dal video...
Conoscevo già alcune flash mob actions, ma una cosa così...wow!

Yuki ha detto...

Che figata pazzescaaaaaaaa!
Bellissimo anche l'alternarsi dei colori dei vestiti del pubblico che balla... Anche quello non dev'essere stato un caso...

Mitico Fabio, che hai segnalato il video!

modesty ha detto...

il video è carino.
ma parlare di "manifestazione spontanea"....mà. non so....

Elisen ha detto...

fichissimo..voglio provare col tango :))