Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 5 febbraio 2010

Priorità.

un giornale tipo, Febbraio 2010, 21° secolo:
  • Apertura, 6 colonne: IL DRAMMA DI MORGAN! NO A SANREMO!
  • Spalla, 1 colonna: COMMENTO DEL SAGACE MELUZZI/CREPET/MAZZI DEL MOMENTO
  • Articolo di fondo, 1 colonna: COMMENTO CRITICO DEL POLITILOGO DEL MOMENTO ALLO SPLENDIDO DISCORSO DI BERLUSCONI ALLA KNESSET, ma senza mai nominare Gaza...
  • Taglio medio, 2 colonne e foto: LA FIAT NON VUOLE GLI INCENTIVI DEL BUON GOVERNO, SCANDALO!
  • Taglio basso, 2 colonne e foto: AUGURI A FACEBOOK !
  • Taglio basso laterale, 2 colonne: ennesima SVOLTA EPOCALE NELLA SCUOLA (la 72ma..)
  • Richiamo in fondo pagina: LE STELLE DI BRANKO/PAOLO FOX/SATURNUS
  • Box di fondo pagina destro: MEDIASET: PER I FONDI NERI ASSOLTI TUTTI (in realtà tutti prescritti, ma chisenefrega?)
  • Box di fondo pagina sinistro: SATIRA DI UN COSTANZO INTELLIGENTE SUL GF
  • Lo sport: CAPELLO LICENZIA IL CAPITANO PER UN SEXY SCANDALO
Post scriptum: Ad Haiti 200mila morti non conoscevano Morgan. I disoccupati non scendono dai tetti per leggere Branko. In Pakistan Al Qaida ingaggia anche i bambini per farli esplodere, ma purtroppo quelli avevano pochi amici su facebook. In Cina gli oppositori vengono impiccati a gruppi di sei, ma loro non hanno avuto il conforto di Crepet
Post Post scriptum: il titolo del post mi è stato suggerito dalla lettura del blog di Lesandro.

E poi non mi dite che gli adulti non devono piangere...

14 commenti:

modesty ha detto...

sono tutta con te!
mod, incazzata.

Ornella ha detto...

Che sconforto!

Camu ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Camu ha detto...

Aiutooooo ecchissenefregaaaa!!!!!Oramai sui quotidiani mi limito a leggere solo più le interviste ai grandi vecchi come Bocca,Sartori ecc.ecc; sono gli unici che provano ancora ad andare controcorrente e che possono parlare solo perchè qualcuno li considera dei rincoglioniti!!!!
E poi facciamo l'appello: scuola,Fiat,Alcoa,Glaxo,Eutelia...a quanti disoccupati siamo?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Un "PS" assolutamente condiviso!

Daniele il Rockdichter

amatamari© ha detto...

Insomma lo sappiamo che la gente si vuol divertire, no? Che facciamo, tiriamo fuori i leoni ed i gladiatori? Non è forse meglio il Morgan che ci fa pure salire l'audience? Eppoi finalmente abbiamo un premier che non ci fa mai sfigurare, e la riforma epocale della ministra nostra amatissima, e questi son fatti come le assoluzioni. Ed è inutile sottilizzare, sempre assoluzioni sono.
La formula magica è questa, azzeramento del pensiero critico, e l'assuefazione è solo questione di tempo.
Gran bel post Fabio, grazie.

stella ha detto...

Leggo sempre meno i giornali.

Vincenzo Cucinotta ha detto...

E tu pensa al casino che c'è stato sul mio blog quando ho osato esprimere alcuno dubbi sulla manifestazione per la libertà di stampa...

Suysan ha detto...

Vogliamo parlare di alcuni telegiornali?

digito ergo sum ha detto...

fabissimo glam. con me, lo sai, sfondi una porta aperta (non è vero, ma straminchia se avevo voglia di dirlo...). questo è lo stato delle cose. le persone intelligenti prendono misure e distanze, i rimba corrono in edicola a dare un euro all'edicolante. l'unica crociata che la stampa ha fatto negli ultimi mesi è quella di repubblica pro saviano e quella contro il berlusca. entrambe non sono servite a un caSSo. ecco perché continuo a scaricare i porno dalla rete :-)

t'abbra, eh?

Baol ha detto...

Concordo bro!

ziamaina ha detto...

Non leggo, né tantomeno acquisto giornali (sono una cassaintegrata, scherziamo???), al massimo leggo qualcosa in rete (Corriere della sera).
In compenso, ra che sono a casa, guardo tutti i telegiornali possibili e poi li confronto, riservando loro la stessa credibilità data agli oroscopi del giorno (si, lo confesso, li leggo tutti!).
E mi convinco sempre più che in questo paese è praticamente impossibile avere una conoscenza obiettiva dei fatti se ci si basa solo sui media, anziché cercare, faticosissimamente, di ragionare autonomamente (ma c'è qualcuno che lo sappia fare davvero?).
E non è una questione di libertà di stampa: ma di serietà.
Buon weekend, ecciù!

fabio r. ha detto...

@tutti: vedo che l'ottimismo dilaga pure da voi, eh? certo che ogni tanto vorrei veramente staccare la spina e chiudere ogni forma di pseudo informazione! ma sono drogato di notizie, solo che oggi le cerco più sul web che sulla carta....
p.s ma stefano cucchi, poi si era suicidato a forza di pugni? mah....

Lesandro ha detto...

non capite. le abitudini farmacologiche di Morgan sono di una importanza sociale mostruosa. ma ci pensate che c'e' qualcuno strafatto di coca che va in giro a piede libero fuori dal parlamento? no dico, ma vi rendete conto?