Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

domenica 30 maggio 2010

Fado

Il caldo umido peggiora la situazione, decisamente.
Hai voglia a dire che è ora, che l'inverno ci ha tenuto al caldo (Winter kept us warm, covering earth in forgetful snow, feeding a little life with dried tubers.) ed ora dobbiamo aprirci al sole. Non sono un tipo solare io! A malapena "ombreggiante".....
L'ombra ed il sole, il figlio ed il nipote: l'eco Shakespeariana rimbomba in testa come un mantra ormai, tanta la fatica (sprecata) a spiegare i testi classici in aule roventi...

- Claudius: How is it that the clouds still hang on you?
- Hamlet: Not so, my lord; I am too much i' the sun.

Sono un tipo autunnale io, quello sì, al massimo primaverile, quindi questa fine di Maggio mi brucia dentro come un Agosto inoltrato e le forze mi lasciano inebetito. Numb.

Alti e bassi, meteoropatico come un crine di cavallo, mi tendo e mi arriccio, penso troppo, non riesco a dormire un bel sonno senza sogni. L'attività onirica di questi giorni è inarrestabile, mi sembra di vivere ai margini di un cartoon psichedelico anni '60. Se va avanti così mi ritroverò nel sottomarino giallo!

Vivo (sopravvivo) di citazioni letterarie, ragiono di riflesso, più sterile di un paio di guanti da chirurgo. Righe su righe, parole, lingue diverse e musica ipnotica.
Leggo l'omaggio letterario che l'amico mago mi ha fatto (lui sì che è fecondo come un fiume in piena!) e sorrido ripensando alle parole del povero W., in piena crisi amorosa, quando scriveva nelle sue lettere:
"non scrivo più nemmeno una riga, eppure non sono mai stato
uno scrittore più grande di quanto lo sia adesso" .

E' tutto qvi, in mio kulo (come disse il tedesco toccandosi la testa). Non esce eppure c'è.
Un tappo più grande di quello della BP nel golfo del Messico, un'enorme stipsi creativa.

Mi affloscio un po', ed allora - mentre le difese sono abbassate - i pensieri bui si fanno breccia vilmente nell'anima, e puntano dritti al cuore, ed allora penso che tutto è già scritto, è inutile combattere contro l'avverso destino (Amleto, mi vorresti lasciare in pace porca pupazza??) e forse è meglio restituirlo in biblioteca quel cazzo di libro scritto, tanto mi è passata la voglia di leggere.

Il destino, die Wurt, il fato, il Fado. Le tre tizie stanno sicuramente facendo un bel cacchio di patchwork con la mia vita, e mi sa tanto che la lana sta pure per finire.
Vorrei inabissarmi in un dedalo di vicoli stretti e storti, senza saper quale porta si chiuderà o si aprirà per me. Ma già lo so che alla fine non me ne andrei mai in giro senza una buona bussola, o un GPS.

9 commenti:

... daisy... ha detto...

Il filo sta per finire????? Ma cosa dici!!!!!!!
Cavolo però deve farti proprio male la primavera! Dai su!!! C'è luna piena!
Meteopatica non lo sono molto... ma lunatica. Posso essere allegra e solare in un uggioso giorno di pioggia oppure depressa e con tendenze autolesioniste in un bellissimo giorno di sole! Quindi... ;) vedi? c'è di peggio!!!!
Un abbraccioooooo

elena ha detto...

ciao, tutti abbiamo un bioritmo tarato sulle stagioni, magari sei nato in autunno e quindi le tue energie rinascono con te ogni anno ...o magari no... :)
comunque non so se per te sia meglio, ma ormai i cambi di stagione non li vivo più così in scioltezza... ed dell'afa non ne parliamo... sarà l'eta??? ;)
e... tra l'altro... per essere a corto di idee e di ispirazione... questo post non è niente male!! ciao a presto!

Grace (ma nana) ha detto...

oMMamma FaBBie'..come sei messo?
Mangiamo un pacchetto di crackers insieme,va!
Ci vuoi un po' di nutella?
:-)
Ops..scusa..mi è partito un missilino...eh..capita a volte!!!

A presto...

ziamaina ha detto...

Premesso che avevo commentato ma non compaio, ripeto.
Tralascio di ricordarti che anch'io detesto l'estate, come ho scritto qui.
Quanto alla tua crisi creativa, sarà un momento: anche il genio ha bisogno di riposo, ogni tanto ;-)
E per finire, magra consolazione, almeno quest'anno non ci ripropongono per la millesima volta "La Signora In Giallo", cosa che, all'approssimarsi d'ogni estate, mi ha sempre reso il trimestre afoso ancora più insopportabile :-(
Ad maiora...

ziamaina ha detto...

Come non detto, "La Signora In Giallo" è ricominciata ieri :-( (o lunedì forse...).
Ho esultato troppo presto...

Ornella ha detto...

Ma se le stagioni non esistono più! :-D Sursum corda, Fabius!

fabio r. ha detto...

@daisy: è l'annite cara giovine... poco da fare sono vecchietto ormai!
@elena: grazie per l'ispirato post ma credimi, navigo avista ormai..!
@grace: bleah! il missilino no!
@ziamaina: vedi che Mrs Fletcher arriva? ed allora? non è un segnale della fine del mondo?
@ornella: speriamo cara, grazie!

... daisy... ha detto...

ma va la...

dioniso ha detto...

Ciao Fabio!
Ti ho appena citato sul mio blog. Spero non ti dispiaccia.