Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

mercoledì 26 maggio 2010

Spirito d'adattamento

Al reparto alimentari di un supermercato milanese si presenta un omino di Cinisello con una faccia da pignolo e piantagrane e chiede al commesso mezzo cocomero.

"Un momento solo signore, devo chiedere una cosa al responsabile."

Il commesso si avvia verso gli uffici direzionale senza accorgersi che il cliente lo segue.
Entra nell'ufficio del responsabile e prorompe: "Direttore, c'e' un cretino di là che mi ha chiesto mezzo cocomero."

Cenni disperati del responsabile, che ha visto il cretino in questione.

Il commesso si gira e, senza fare una piega, dice: "E poi ci sarebbe questo gentleman che sarebbe interessato a prendere l'altra metà."

Risolta la situazione, il responsabile e il commesso si ritrovano da soli nell'ufficio;
"Giovanotto, - dice il direttore, - stava per combinare un bel disastro, ma non ho potuto fare a meno di ammirare il sangue freddo con cui ne è uscito fuori.

Vorrei sapere qualcosa di più sul suo conto. Come si chiama?"
"Mi chiamo Ciro Quagliarulo, signore, e vengo da Napoli, città di grandi calciatori e grandi mignotte."

Il direttore: "Mia moglie e' di Napoli..."

"Ah, si'? E in che ruolo gioca?"

(Grazie all'amico Francesco per avermela suggerita)

12 commenti:

ziamaina ha detto...

Più che spirito d'adattamento, qui si tratta di faccia di culo.
Che è comunque una qualità pressocchè indispensabile per sopravvivere, a quanto pare...

Brunhilde ha detto...

Quel commesso avrà sicuramete fatto carriera in politica..

... daisy... ha detto...

Ahahahahahahahahhaaaaaaaaaaaaaaaaaaahahahahah ma è una barzelletta o vera? bisognerebbe dargli un premio!!!! :-D

La poeta ha detto...

ahahah :)

Baol ha detto...

Sempre fantastica hahahahaha

Serena ha detto...

:-D carina...

Baol ha detto...

Ciao bro, il mio ultimo reloaded te l'ho dedicato ;)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Concordo con la prima voce di commento. Spazio relax qui sul tuo blog LOL :-)))

Ciao!
Daniele il Rockdichter

elena ha detto...

bellissima! ahahahahahah....

fabio r. ha detto...

carina eh..?
;-)

koala ha detto...

Troppo divertente....
Ho letto i post precedenti e come al solito, mi hai fatto ridere e riflettere. magari potessi andare a quella sagra goliardica, morirei dal ridere e non di fame!!!
Si, c'e' un panino da Rosa's Deli che si chiama DiFabio, per essere precisi ma e' troppo pieno di salumi....preferisco stare leggera ma sai come sono questi mmerigani...
Baci

Neverland ha detto...

che carina, hihihi!! buona domenica.