Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

lunedì 26 luglio 2010

Pescecani

Leggo i giornali e sono preso da una sorta di ribrezzo/schifo per i nuovi "compagnucci del quartierino" che hanno fatto strada, e che ora si riciclano in improbabili Logge massoniche "de noantri", dove il linguaggio - come emerge dalla intercettazioni - è degno di un articolo "cafonal", tanto da farci rimpiangere la fine del primo impero DC!

Gli indagati fanno affari ed affarucci con tutti, sono trasversali, vanno dall'eolico in Sardegna a Lele Mora, partono dai progetti golpisti alla Gelli, per ottenere un invito al Billionaire.....
Fanno schifo, ma anche un po' tristezza insomma.

Verdini, Carboni, Dell'Utri (che ormai è come l'imbucato standard alle feste: ovunque vai te lo trovi tra le palle..), insomma piccoli pescecani improvvisati che si accodano agli squali di lungo corso "per imparare" come si fa.

Allora mi torna in mente il ladro-pescecane per eccellenza, Mackie Messer, Mack the Knife per gli ammmerigani, il farabutto Brechtiano con il coltellaccio, assassino e truffatore, amico del capo della polizia e gran burattinaio del gruppo di mendicanti srl...

Ecco con chi dobbiamo confrontarci: con vecchi e nuovi pescecani, che purtroppo ignorano (ignoranti lo sono eccome!) l'ironia e l'arte di Brecht e Weill.

Grazie signori, ma io preferisco l'originale:




La ballata di Mackie Messer


Quanti denti ha il pescecane / e a ciascun li fa veder,

e Macheath, lui ci ha il coltello / ma chi mai lo può saper?


Sbrana un uomo il pescecane / ed il sangue si vedrà.

Mackie ha un guanto sulla mano, / nessun segno resterà.


Sul Tamigi verde e fondo / molti a un tratto cascan giù.

Non è peste né colera, / è Macheath che va su e giù.


In un bel mattino azzurro / giace un morto sullo Strand

e qualcuno svolta in fretta. / Ha per nome: Mackie Messer.


E Schmul Maier un dì sparisce / e tanti altri ricchi al par.

Mackie ha in tasca i lor denari, / nessun può testimoniar.


Jenny Towler l'han trovata / un coltel ficcato in cuor.

Mackie Messer va a passeggio, / non gli importa di saper.


E Alfons Glite il vetturale / che un bel giorno si eclissò?

Chi ne sa più di tant'altri? / Mackie Messer certo no.


E l'incendio dove un vecchio / con sei piccoli perì.

Nella folla c'è anche Mackie, / che è per caso giunto lì.


E la giovin vedovella / il cui nome ognun sa dir

agguantata appena sveglia / Mackie, come andò a finir?

5 commenti:

... daisy... ha detto...

Viviamo in un oceano... ed è pieno di pescecani... ma continuo ad essere ottimista.....

Bastian Cuntrari ha detto...

È vero, 'sti pescecani si sono geneticamente modificati e sono diventati trote, un pesce che va per la maggiore, soprattutto in casa Lega. Squallidi e ridicoli, ma - credo - non meno pericolosi: dall'invito a Billionaire al collocamento di un alto magistrato prossimo alla pensione che, sennò, nun sa' che fa'... E intanto provano a manipolare sentenze e risultati elettorali: magari non ci riescono, ma ci provano. Ed è gravissimo. Vuol dire che siamo comunque esposti alle crisi da andropausa e da prepensionamento di chi, il potere, ancora lo detiene e può farne l'uso che gli pare.

La ballata... Oltre al mio folle amore per il prof. di tedesco al liceo - per cui cercavo in ogni modo di fare bella figura - mi impegnai per tradurla perché mi piaceva proprio!
Bravo, come sempre, Sting: ma penso di aver lavorato sulla versione di Ute Lemper o di Marlene Dietrich. Di quest'ultima non ho trovato file, sul web... non la cantava anche lei?

Moky ha detto...

Ma come e' possibile che certe cose continuino ad accadere? L'Italia e' addormentata... anzi, narcolettica.

Per quel che riguarda la canzone, io sono affezionata alla versione di Bobby Darin...

Baol ha detto...

C'è l'associazione pescecani veri che ti vuole denunciare per l'accostamento...

fabio r. ha detto...

@daisy: beata tu !
@BC: ute lemper sicuro, la Dietrich pure, ma difficile da trovare in giro 8ne serbo una copia in cd gelosamente) !
@moky: ormai siamo oltre la narcolessia... è l'elettroencefalogramma piatto !
@baol: ahahaha!!! speriamo di no!