Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

sabato 4 febbraio 2012

Wie klingt der Schnee? - Che rumore fa la neve?

Uno dei più bei film in lingua tedesca che abbia mai visto, a parte quelli del mio amato Wenders, è senza dubbio questo: Jenseits der Stille (Oltre il silenzio) di Caroline Link.
Sono affezionato a questo film (del 1996), alla storia, alla colonna sonora (con ottimi pezzi Klezmer) ed ai suoi attori.
Il plot - in breve - è questo: la passione musicale di una ragazza, per il clarinetto in particolare, e l'opposizione della famiglia, in quanto padre e madre sordomuti non comprendono le sue doti ed il suo amore. Drammi familiari (tra cui la prematura morte della madre), amori, partenze e ricongiungimenti, con un quasi happy ending finale, che non lascia gli occhi asciutti, lo posso garantire..

La musica, il mondo "sentito" ed i rumori - da cui i genitori della protagonista sono esclusi - sono al centro della trama, ed una scena in particolare mi torna in mente in questi giorni di neve.

Il padre vede la neve cadere, e chiede alla figlia che rumore faccia la neve cadendo. La ragazza, scherzando "mima" dei rumori onomatopeici che il papà non capisce, ed allora lei ridendo spiega: "in realtà la neve non fa rumore, anzi la neve porta il silenzio sul mondo". Ed allora il padre risponde: "davvero? La neve rende il mondo silenzioso? Mi piace.."

Beh, eccola qua la neve, in tutto il suo silenzio bianco, con i disagi (per me ed i mici, of course..) il freddo, i pericoli, eppure, per qualche motivo ancestrale, anche con il suo fascino silenzioso...

5 commenti:

Baol ha detto...

Spero però che tu non sia bloccato in casa senza luce e riscaldamento...

Grazia ha detto...

E' vero che la neve è silenziosa. Di notte ci si accorge che cade per l'improvviso silenzio che avvolge la città. Sarebbe magica,pero' quando è troppa...
Il film, ad ogni modo,lo andrò a vedere di sicuro

rom ha detto...

Con il tuo gatto, il tuo sapere, la tua curiosità del mondo, sembri al di sopra del bene e della neve.

fabio r. ha detto...

@baol: no, non ancora. almeno.
@grazia: il film io ce l'ho in VHS, forse lotrovi su BUCH.DE o siti simili, ne vale la pena, credimi
@rom: i miei gatti sono i soli ad esser aldilà di tutto..

ziamaina ha detto...

La neve è bella se non reca disagi (e spero tu ne sia immune).
Per quanto mi riguarda, al di là della poesia di questo gradito post (il titolo tradotto letteralmente sarebbe "come suona la neve", vero?), la neve è una delle tante cose che, con il tempo ed "il peggiorar degli eventi", ha cambiato decisamente "gusto" nella mia vita.
Ma è un mio problema, come tanti altri.
Saluti alla compagnia pelosa che spero sia al caldo anche oggi...