Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

martedì 24 aprile 2012

Sotto l'ombra di un bel fior... 25 Aprile


« Una mattina mi son svegliato, o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Una mattina mi son svegliato e ho trovato l'invasor.

O partigiano, portami via, o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
O partigiano, portami via, ché mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano, o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E se io muoio da partigiano, tu mi devi seppellir.

Mi porterai lassù in montagna, o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E seppellire lassù in montagna sotto all'ombra di un bel fior.

Tutte le genti che passeranno o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Tutte le genti che passeranno Ti diranno «Che bel fior!»

«È questo il fiore del partigiano», o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
«È questo il fiore del partigiano morto per la libertà!» »


Partigiani e soldati americani nascosti sulla montagna di Narni, 1944, mio padre è il ragazzo al centro, sorridente, seduto vicino a suo padre (mio nonno) ed al cane di casa.

2 commenti:

Moky ha detto...

La canto da ieri, 'sta canzone. La foto e' bellissima e anche un po' commovente...

Baol ha detto...

Ciao Bro!