Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 5 aprile 2013

I cieli sopra Berlino

Da qualche tempo collaboro ad una rivista/quotidiano locale on line, non come giornalista (non ne avrei né  titoli, né tempo...) bensì come "recensore" di libri.
E' un piccolo divertissement culturale con una sua rubrica quindicinale, che abbiamo voluto chiamare Babele (visto il mio interesse per le letterature straniere, e forse anche per il ricordo di una bella trasmissione culturale in TV di Augias anni fa'...), e così i miei amici -redattori mi hanno affidato questo piccolo spazio di riflessione, dove posso liberamente sproloquiare di libri che ho amato e che amo, e non necessariamente degli ultimi best-sellers.


La cronaca mi da' lo spunto per la scelta del volume, ed allora io propongo le mie riflessioni, e voli "pindarici" con la speranza di essere letto senza troppe pretese (e con il minimo sindacale di insulti...) e - magari - incuriosire altri a ciò che sto leggendo.

Sono stati pubblicati già 2 articoli (questo e questo), ma questa settimana, prendendo punto dalla notizia che riguarda la celebre east side gallery di Berlino  ho voluto scrivere di uno dei miei primi amori letterari: Christa Wolf ed il  suo "cielo diviso".

Se siete curiosi si sapere cosa (e come) scrivo, ecco qui il link:

Grazie a tutti.


Nessun commento: