Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 20 agosto 2010

Vacanze 2010: cosa ho trovato, cosa ritrovo

La settimana di ferie (quelle vere, con tanto di viaggio, non a bighellonare tra camera e studio) è passata. Come è andata? benino, direi.
Ammetto che comincio ad essere un po' troppo vecchio per i lunghi viaggi in auto, non ho mai amato tantissimo lo spostamento su 4 ruote, preferisco il treno o l'areo se posso, ma in questo caso (come per gli anni precedenti), la soluzione è accettabilissima, visto che la gita prevedeva frequenti spostamenti in terra francese da un B&B (o - come dicono i Galli - Chambres d'hote) all'altro.
L'andata ed il ritorno invece mi spossano un po', ed infatti ancora devo recuperare i miei bioritmi naturali, e le articolazioni inferiori chiedono pietà dopo 7 giorni di marce forzate sotto il sole!

Chambord

Cosa ho visto? Tantissimi castelli, forse addirittura troppi, in un periodo così breve, tanto che poi si corre il rischio di scambiarli nel ricordo (tante facce diventano una, che finisci per dimenticare, o le confondi con la luna) ed allora aiutano le foto, già catalogate scrupolosamente nel pc di casa.

Annecy


Il percorso ha coperto le Alpi (con la splendida Annecy, che ricordavo vagamente da un viaggio giovanile), quindi Cluny con le vestigia dell'impressionante abbazia, e la Loira appunto, con la visita a ben otto castelli! Un piccolo tour de force tra ponti levatoi, cortili militari, stanze d'onore, tappezzerie e quadri che urlano Vive la France ad ogni piè sospinto. Gran parte dello sciovinismo francese però rende omaggio (paga tributo?) all'arte italiana, al rinascimento e sopratutto al genio Leonardesco.
Ad Amboise (base ottimale per le escursioni) Leonardo ha vissuto gli ultimi anni della sua vita e qui è stato sepolto, quindi i maledetti mangiarane dopo averci fregato la Gioconda ci hanno rubato pure il corpo dell'artista !

Langeais


Il ritorno verso sud, verso la Provenza, con gli occhi ancora pieni di castelli, ha previsto una sosta a Le Puy en Velay, bella cittadina medievale, meta di pellegrinaggio lungo il camino di Compostela, che però in questo periodo era quasi deserta, quindi ci siamo trovati passeggiare per le viuzze che portano alla cattedrale quasi da soli...

Le Puy en Velay

Ultima tappa la splendida Avignone, col suo Palazzo dei papi (un po' in realtà anche nostro, italiano ed umbro/laziale intendo, visto l'abbondanza di arte medievale che decora le pareti del palazzo) il ponte (quello della canzone) ed il Petit Palis, con l'incredibile collezione di arte medievale tra cui spicca (per motivi artistici e sentimentali..) la tavola del mio concittadino il Maestro da Narni, fotografata più volte tra la curiosità delle addette alla sala...

Avignone


Questo è quello che ho trovato, ho lasciato volentieri il gran caldo estivo che rallentava i movimenti, e faceva sudare come in una corsa campestre, ho ritrovato un pezzo di memoria vera (Annecy) ed un pezzo di memoria storica (Avignone), ho camminato tanto, mangiato poco, mi sono quasi anchilosato in auto, ho goduto solo dell'aria condizionata nell'abitacolo, ed ho dormito malissimo su letti francesi con tanto di cuscini affondanti, che hanno aggravato la mia povera cervicale...

Cosa ritrovo qui, a casa? Ancora caldo umido, africaneggiante (e non mi piace), molte emails da leggere, lavori da riprendere (che però - in parte - avevo intelligentemente anticipato prima delle ferie) la mia famiglia e soprattutto i miei amati gatti, anzi qualche novità in questo senso: l'Incivilita umana infatti si ripercuote su chi - come me e la mia famiglia - ha un po' più di buon cuore, quindi altri 2 gattini abbandonati tra i vicoli in estate hanno cominciato a frequentare la mia strada, le mie finestre addirittura e piano piano si stanno accasando..

Due povere anime feline in pena, entrambi ciechi da un occhio, una piccolina dolce dolce, che sembra la sorellina del mio Felix, ed uno più grande che l'occhio non ce l'ha proprio...
Non so cosa succederà col passare dei mesi, ma temo/penso che almeno la piccola entrerà nel gruppo folto degli altri gatti di famiglia, ed il mio povero budget mensile felino subirà un'ulteriore impennata...vabbè, così va la vita.

12 commenti:

Ornella ha detto...

Sai Fabio, una decina d'anni fa anch'io ho fatto il tour dei castelli della Loira, per carità bellissimi ma ad un certo punto ho avuto la sensazione del tipo "visto uno, visti tutti", forse perchè uno ne fa un'indigestione. Aspettavo quindi con una certa curiosità di sapere quale sarebbe stata la tua sensazione, ed ora nel leggere il tuo resoconto credo proprio che le nostre esperienze siano state simili. Bentornato!

ziamaina ha detto...

Sebbene viaggiare non mi piaccia, gradisco molto il tuo racconto e un po' ti "invidio".
Sorrido ai tuoi commenti sui francesi (che condivido in pieno!) e mi spiace per i due micini abbandonati vicino casa tua. Spero che la situazione sia meno difficile di quanto sembra ora, anche se non sono proprio la persona migliore per tirar su di morale gli altri. Anzi...
Bentornato e buona notte.

LB ha detto...

Bentornato, a te e ai mici! :)
(Bellissima Annecy!)

mod ha detto...

..i fondi per i gatti si trovano. a costo di rapinare una banca. :)

willkommen zu hause, meind freund!

m.

... daisy... ha detto...

Annecy dalla foto mi ha fatto innamorare.
Che bel viaggio dev'essere stato!
E complimenti per il nuovo "acquisto" felino. Capisco e farei la stessa cosa!!!

Federica ha detto...

bentornato!!

che belli i castelli francesi!

koala ha detto...

Molto belli e interessanti i tuoi diari di viaggio.
Fai bene ogni tanto a staccare e prendere il volo. Io non finisco di imparare mai, grazie per le notizie sui posti e personaggi famosi.
Ti capisco per i micini, cerca di sfamarli in qualche modo, soprattutto coccolali piu' che puoi.
Baci

Moky ha detto...

Sottoscrivo il commento di Koala...a guardare le foto dei viaggi, mi faccio sempre dei bei viaggi in testa...
Io uno dei tuoi micetti cecati lo adotterei anche...

stella ha detto...

Bentornato Fabio!

fabio r. ha detto...

@ornella: vedi che le cose allora non cambiano?
@ziamaina: grazie per il supporto, per il momento ci stiamo attrezzando..
@LB: grazie bentrovata, annecy è splendida, è vero.
@mod: danke gnädige Frau, i fondi li troverò...
@daisy: ban ritrovata. sì annecy merita una visita, sicuro!
@federica: grazie a te, veramente belli, un po' tanti ma belli.. :-)
@koala:coccole iniziate di già, tranquilla :-)
@moky: io te lo darei volentieri in affido, ma la distanza è parecchiuccia..
@stella. grazie, bentrovata!

Yuki aka Prisma ha detto...

Che bel tour! E che belle foto! Chissà, se mai un giorno riuscirò a viaggiare ancora fuori dall'Italia, di sicuro non mi farò mancare questi luoghi...

Simo ha detto...

Anche io sono andata ai castelli della Loira nel '97. Ho visto solo i principali, credo massimo sei, però ho un bellissimo ricordo...in questi giorni però m'è venuta voglia di Parigi, che anche quella non vedo da sette anni...