Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

venerdì 22 agosto 2008

Voci dalla Mitteleuropa

La regione di Salisburgo è il centro del cuore d’Europa. La mitteleuropa non potrebbe avere migliore centro, e proprio qui doveva nascere Mozart“
(Hugo von Hofmannsthal, primo festival di Salisburgo, 1919)


Salisburgo: Festung Hohensalzburg




Salisburgo: Piazza del Duomo





Salisburgo: Getreidegasse





Tiberia, Quadrata, Hyaspolis, Reginopolis, Imbripolis, Ratisbona e Regensburg
( Doctor Faustus" di Marlowe. Mefistofele, dirigendosi in volo verso la città danubiana, la chiama così)


Regensburg: il Duomo






Regensburg: Domplatz




Regensburg: verso il Ponte sul Danubio


Ancor oggi due zoppicanti soldati con le baionette inastate, al mattino, conducono Josef Svejk giú da Hradcany per il Ponte Carlo verso la Città Vecchia, e in senso contrario, ancor oggi, la notte, a lume di luna, due guitti lucidi e grassi, due manichini da panoptikum, due automi in finanzíera e cilindro accompagnano per lo stesso ponte Josef K. verso la cava di Strahov al supplizio.

Ancor oggi il Fuoco effigiato dall'Arcimboldo con svolazzanti capelli di fiamme si precipita giú dal Castello, e il ghetto si incendia con le sue catapecchie di legno, e gli svedesi di Königsmark trascinano cannoni per Malá Strana, e Stalin ammicca malèfico dal madornale monumento, e soldatesche in continue manovre percorrono il paese, come dopo la sconfitta della Montagna Bianca….



Praga: La chiesa di Tyn




Praga: Ponte Carlo




Praga: la via dell'oro nel Castello





Ancor oggi, ogni notte, alle cinque, Franz Kafka ritorna a via Celetná (Zeltnergasse) a casa sua, con bombetta, vestito di nero. Ancor oggi, ogni notte, Jaroslav Hasek, in qualche taverna, proclama ai compagni di gozzoviglia che il radicalismo è dannoso e che il sano progresso si può raggiungere solo nell'obbedienza. Praga vive ancora nel segno di questi due scrittori, che meglio di altri hanno espresso la sua condanna senza rimedio, e perciò il suo malessere, il suo malumore, i ripieghi della sua astuzia, la sua finzione, la sua ironia carceraria.
(Angelo Maria Ripellino: Praga Magica)



Praga: il ponte Carlo visto dall'isola Kampa




"Ah, quanto spesso vedo la grande arte e le belle cose nel sonno, tutte cose che non noterei da sveglio”
(Albrecht Dürer)


Norimberga: u poro fabio ed il monumento alla Lepre di Duerer




La Lepre di Duerer




Norimberga: verso il castello



Norimberga: casa natale di Duerer




Ah, cosa ho potuto vedere in questi giorni! La pinacoteca, la gipsoteca, e la Hofbräuhaus con il teatro di corte e le chiese e tante altre cose. Te ne dovrò parlare a voce altrimenti dovrei scriverne fino alla morte! Abbiamo fatto anche un giro in carrozza lungo l’Isar….
(Tomas Mann, da: I Buddenbrooks)




Monaco: La Hofbraeuhaus




Monaco: la Residenz



Monaco: il fiume Isar

4 commenti:

ANNA ha detto...

Bellissime queste foto! Un luogo davvero incantevole. Ciao un saluto da Anna...

desaparecida ha detto...

Fabio....ecco io nn so da dove cominciare...
se da tutte le foto
o dalla lepre con quel signore con il cappellino accanto...

buona giornata :)

AndreA ha detto...

Bellissimo posto e belissime foto, complimenti!! ;-)

Buona giornata! :-)

María ha detto...

Una bellezza!! Posso rubarti qualche foto?


Abbraccio.