Non lasciarti sfuggire alcun pensiero, tieni il tuo taccuino come le autorità tengono il registro dei forestieri. (Walter Benjamin)

lunedì 23 marzo 2009

Il Ciliegio



Un Haiku:

cadono i fiori di ciliegio
sugli specchi d'acqua della risaia: stelle,
al chiarore di una notte senza luna.

Yosa Buson

9 commenti:

María ha detto...

Il fiore perfetto. Bellissimo.

Un bacio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Davvero stupendo! Ed io non sono un patito degli Haiku.

Camu ha detto...

Il bello dell'abitare fuori città è proprio la fortuna di potersi godere la meraviglia dei ciliegi e dei peschi in fiore!!!

la bislacca ha detto...

L'haiku è tuo? Vorrei cimentarmi, ma non so se ne sono capace.
E' molto bello.
Noto adesso che non è tuo, ma è bello lo stesso.
:-)

maria rosaria rossini ha detto...

un haiku eloquentissimo, come la foto. ho avuto la fortuna di trovarmi in giappone nel mese di marzo di qualche anno fa, ed i viali di ciliegio in fiore, ovunque, in pieno centro o nelle periferie delle città, sono spettacolari... si è completamente sommersi di petali di fiori di ciliegio.

Il Blog | Attualità | Psicologia ha detto...

Un'atmosfera apparentemente statica e immobile ma...

Il Blog | Attualità | Psicologia

Neverland ha detto...

Sono un'amante della poesia Haiku.
Molto bella un'ottima pausa ufficio, grazie.

fabio r. ha detto...

@Maria: io lo adoro!
@daniele: a me piacciono, oddio non impazzisco, ma mi danno un senso di pace..
@Camu: lungo le strade di campagna fuori dalla città ne vedo alcuni anch'io..
@bislacca: noooo io copio e basta, ottimisticamente sono un citazionista ! :-)
@maria rosaria: ti invidio! uno dei miei sogni è proprio quello lì!!
@il blog: è vero: la staticità inganna!
@neverland: grazie a te per la lettura!

Anna Maria ha detto...

Prezioso! Già lo sai che lo è ma volevo dirlo lo stesso, noto che non scrivi più sul blog da Settembre, spero che tu stia bene.

Passerò per vedere se hai letto. Lo so, è da così tanto che non ci scriviamo che forse non ti ricordi nemmeno più del mio blog (che peraltro ha cambiato indirizzo da un pezzo).

Ciao Fabio,

A.M.